3133 visitatori in 24 ore
 203 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Franca Canfora

Difficile parlare di me, dirvi chi sono con poche parole. Franca in fondo è solo una semplice sognatrice, per la quale la poesia è passione, voglia di raccontare emozioni, gioie, dolori, ma anche cura dell’anima. Per questo lascio aperta la porta del cuore, lasciando che a parlare sia proprio lui, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Che strano amore
Che strano amore è questo amore
fatto di niente, d'alito di vento
speso tra sussurri e pianto.
E' velina...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Non ti scordar di me
Non ti scordar di me

Non ti scordar di me
quando il tempo avrà chiuso il cerchio,
e sarò un’ombra fuori dalla scena.
Ricordami allora dolce e serena
come l’aria quieta della sera,
rifugio alle onde inquiete.

Ripensami, lago...  leggi...

Amarsi ancora
Com'è dolce la sera
se mi prendi la mano,
guardando lontano,
mentre intorno s'annera,
seduti sul chiostro
d'un...  leggi...

Come un addio
Se nel silenzio della tua mente
per me
ancora un posto avessi,
se coi tuoi occhi tristi
veder potessi
il dolore...  leggi...

L'ora del tramonto
E' già il tramonto
che incendia gli occhi
e m'innamora.
Si stagliano timide le ombre
sull'indaco, sul viola,
e nell'ultimo sole
stanno desideri appesi,
quelli che sai, ma fingi
di non aver pensato mai.
Il tramonto è l'ora della...  leggi...

Nel silenzio
Un giorno
uno dei tanti
lontana dal mondo
t'ascolterò
o silenzio,
Tu,
che non chiedi
ma concedi,
tu
che nei colori sfumati
di notti piene d'ombre
mi parli
e mi racconti
della mia anima sola
in cerca d'approdo,
di attese senza...  leggi...

Amor perduto
T'aspetterò
mentre mi lascerò vivere,
nello scorrere di stagioni,
perso lo sguardo,
vano cercando l'orizzonte
che non avrà alba
né tramonto
senza i tuoi occhi.
Immobili silenzi
riporteranno la tua voce,
e sarai...  leggi...

L'arcobaleno
Salirò l’arcobaleno
curvando la strada
che porta all’infinito.
Come abito smesso
svestirò il passato
e splendidi...  leggi...

Franca Canfora
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Che strano amore (25/01/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Come un addio (30/10/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Senza luce (19/01/2019)

Franca Canfora vi consiglia:
 Non ti scordar di me (25/02/2012)
 L'arcobaleno (07/12/2007)
 Amor perduto (04/07/2008)

La poesia più letta:
 
L'arcobaleno (07/12/2007, 13975 letture)

Franca Canfora ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Franca Canfora!

Leggi i 1523 commenti di Franca Canfora


Leggi i racconti di Franca Canfora


Autore del giorno
 il giorno 13/11/2012
 il giorno 01/07/2010
 il giorno 24/02/2010
 il giorno 08/11/2009
 il giorno 01/07/2009
 il giorno 22/03/2009
 il giorno 18/04/2008

Autore della settimana
 settimana dal 16/06/2009 al 22/06/2009.

Autore del mese
 il mese 01/01/2019
 il mese 01/11/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Franca Canfora? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Franca Canfora in rete:
Invia un messaggio privato a Franca Canfora.


Franca Canfora pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Badessa di Castro

"La Badessa di Castro" narra l'amore travagliato tra una fanciulla di illustri origini, Elena di Campireali, (leggi...)
€ 0,99


Franca Canfora

Gocce e passi

Riflessioni
Sceglie il cielo le gocce,
cadono.
S'adombra l'asfalto di passi,
distratti,
che guizzan tra pozze e rivoli,
indolenti,
come giochi monelli,
allegri.
Tu vai per la tua strada, vita,
incurante,
di me e del mio domani,
definito,
e mi lasci qui,
inerte,
a contar gocce.


Franca Canfora 04/01/2010 19:34| 18| 2920 2823


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Cuccu Anna Maria
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«andamento malinconico di passi che si sperdono nei vuoti cammini... ottima poesia che così ho interpretato»
Giovanni Monopoli (04/01/2010) Modifica questo commento

«un ritmo malinconico dei propri passi sul selciato della vita, che l'autrice rimprovera, di averla abbandonata a se stessa, con queste poche ma incantevoli parole,»
Biondi Fernando (04/01/2010) Modifica questo commento

«poesia dal tono malinconico... dal ritmo, pero',dolce e intenso... versi che scorrono leggeri e lasciano emozioni a chi legge... molto bella»
Domenica Caponiti (04/01/2010) Modifica questo commento

«malinconica ma terribilmente descrittiva questa è una poesia che lascia ampi spunti di riflessione... molto bella.»
Antonella Bonaffini (04/01/2010) Modifica questo commento

«Conti le goccie che cadono dal cielo... conti le lacrime che il dolore ti ha fatto sgorgare mentre i tuoi passi sull'umido selciato corrono lenti per non inciampare in questo via che è la vita che non sempre è generosa
Poesia malinconica ma molto, molto bella e piena di sfumature da cogliere nella lettura di questi stupendi versi
Piaciuta moltissimo»
Club ScrivereRosy Marchettini (04/01/2010) Modifica questo commento

«Impotenti... mentre la vita ci scroscia addosso, incurante... ma ci siamo e calpestiamo i giorni... Versi "versatili" che nonostante si prestino a malinconiche riflessioni, hanno un retrogusto guizzante ed energico... ancora voglia di vivere... Apprezzatissimi!»
Gabriella Cantoni (04/01/2010) Modifica questo commento

«Malinconica e intensissima questa riflessione che si sostanzia di immagini profonde nella loro drammatica concisione. Cuore sensibile.»
Clodiaf0904 (04/01/2010) Modifica questo commento

«Versi seppur nella loro semplicità non facili – ognuno potrebbe benissimo diventare una poesia – quante interpretazioni potremmo dare.»
Club ScrivereBerta Biagini (04/01/2010) Modifica questo commento

«Il cammino del tempo è inesorabile e la vita scorre accanto a noi con il suo ritmo incessante, proprio come se ci superasse lasciandoci indietro ... Stimolanti riflessioni sorgono leggendo questa bella poesia.»
Daniela Messana (05/01/2010) Modifica questo commento

«dire meravigliosa è ben poco, poesia toccante che immediata arriva all'anima,
la vita va incurante dell'io mentre piange il cielo del cuore
elevata profonda poesia un inchino all'autrice»
Giovanna De Santis (05/01/2010) Modifica questo commento

«STUPENDA DEDICA AL TEMPO CHE PASSA E AL CAMMINO CHE L'UOMO COMPIE GIORNO DOPO GIORNO. bELLISSIMA!»
Gabry Salvatore (05/01/2010) Modifica questo commento

«Lacrime e pioggia, che si mescolano, confondendo le acque, così la vita, con i suoi passi distratti,
si porta via entrambe. Quando terminerà la pioggia, si asciugherà l'asfalto e anche le nostre lacrime saranno soltanto un solco salato sulle nostre guance inaridite. Non arrendiamoci: in attesa della prossima pioggia, laviamoci il viso e affrontiamo di nuovo i raggi del sole.»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (05/01/2010) Modifica questo commento

«Guadagno il mio passo per la strada di ogni giorno e mi ritrovo fianco a fianco al mio destino che scorre noncurante del mio passo bagnato di lacrime... sui solchi del viso...
Ma la pioggia finirà e nuovi raggi potranno riscaldare i nostri occhi...
carissima Franca...è stupenda...»
Club Scriverepoeta per te zaza (05/01/2010) Modifica questo commento

«La vita è pur sempre la nostra e ci appartiene. Non siamo mai spettatori ma attori che spesso, fra una pausa e l'altra della recita, restano a contemplar la platea vuota nell'attesa di un nuovo applauso.»
Club ScrivereCarlo Fracassi (06/01/2010) Modifica questo commento

«Una riflessione intima e oserei dire dolente... C'è una specie di rassegnazione in quel rimproverar la vita e il suo scorrere inesorabile quasi privo di comprensione per chi invece resta li inerme a contar quelle gocce che sgorgano dal cielo, senza saper cosa sarà domani. Così ho voluto leggerla.»
Club ScrivereGaia22 Tiziana Porcelli (07/01/2010) Modifica questo commento

«La vita spesso sembra indifferente alla nostra sofferenza e ai nostri stati d' animo. Intensa e malinconica. Fortemente profonda ed evocativa. Stupenda.»
Cuccu Anna Maria (07/01/2010) Modifica questo commento

«stupenda la metafora della pioggia nelle sue gocce che cadono e dell'incuranza della vita che scorre nell'apatia senza emozioni ... ogni parola è una "pesata", come si direbbe in termine medico, un'attenta disamina... bella!»
Club ScrivereRasimaco (08/01/2010) Modifica questo commento

«Le gocce di pioggia che il cielo sceglie di far cadere sono come i giorni che ci restano a contare... Profonda.»
Francesco Scolaro (09/01/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it