4053 visitatori in 24 ore
 176 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Franca Canfora

Difficile parlare di me, dirvi chi sono con poche parole. Franca in fondo è solo una semplice sognatrice, per la quale la poesia è passione, voglia di raccontare emozioni, gioie, dolori, ma anche cura dell’anima. Per questo lascio aperta la porta del cuore, lasciando che a parlare sia proprio lui, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Che strano amore
Che strano amore è questo amore
fatto di niente, d'alito di vento
speso tra sussurri e pianto.
E' velina...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Non ti scordar di me
Non ti scordar di me

Non ti scordar di me
quando il tempo avrà chiuso il cerchio,
e sarò un’ombra fuori dalla scena.
Ricordami allora dolce e serena
come l’aria quieta della sera,
rifugio alle onde inquiete.

Ripensami, lago...  leggi...

Amarsi ancora
Com'è dolce la sera
se mi prendi la mano,
guardando lontano,
mentre intorno s'annera,
seduti sul chiostro
d'un...  leggi...

Come un addio
Se nel silenzio della tua mente
per me
ancora un posto avessi,
se coi tuoi occhi tristi
veder potessi
il dolore...  leggi...

L'ora del tramonto
E' già il tramonto
che incendia gli occhi
e m'innamora.
Si stagliano timide le ombre
sull'indaco, sul viola,
e nell'ultimo sole
stanno desideri appesi,
quelli che sai, ma fingi
di non aver pensato mai.
Il tramonto è l'ora della...  leggi...

Nel silenzio
Un giorno
uno dei tanti
lontana dal mondo
t'ascolterò
o silenzio,
Tu,
che non chiedi
ma concedi,
tu
che nei colori sfumati
di notti piene d'ombre
mi parli
e mi racconti
della mia anima sola
in cerca d'approdo,
di attese senza...  leggi...

Amor perduto
T'aspetterò
mentre mi lascerò vivere,
nello scorrere di stagioni,
perso lo sguardo,
vano cercando l'orizzonte
che non avrà alba
né tramonto
senza i tuoi occhi.
Immobili silenzi
riporteranno la tua voce,
e sarai...  leggi...

L'arcobaleno
Salirò l’arcobaleno
curvando la strada
che porta all’infinito.
Come abito smesso
svestirò il passato
e splendidi...  leggi...

Franca Canfora
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Che strano amore (25/01/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Come un addio (30/10/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Dalle finestre d’agosto (14/01/2018)

Franca Canfora vi consiglia:
 Non ti scordar di me (25/02/2012)
 L'arcobaleno (07/12/2007)
 Amor perduto (04/07/2008)

La poesia più letta:
 
L'arcobaleno (07/12/2007, 13072 letture)

Franca Canfora ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Franca Canfora!

Leggi i 1572 commenti di Franca Canfora


Autore del giorno
 il giorno 13/11/2012
 il giorno 01/07/2010
 il giorno 24/02/2010
 il giorno 08/11/2009
 il giorno 01/07/2009
 il giorno 22/03/2009
 il giorno 18/04/2008

Autore della settimana
 settimana dal 16/06/2009 al 22/06/2009.

Autore del mese
 il mese 01/11/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Franca Canfora? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Franca Canfora in rete:
Invia un messaggio privato a Franca Canfora.


Franca Canfora pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

I Rusteghi

"I Rusteghi" sono quattro cittadini veneziani del medesimo stato, della stessa fortuna e di ugual carattere: (leggi...)
€ 0,99


Franca Canfora

Passi sull'onde

Riflessioni
Fermo è il respiro
su questa notte, di silenzi,
Son pochi i passi e lievi,
che monotoni, lenti,
stanchi, sulla battigia vanno,
nel rincorrersi d'onde
spuma su spuma.
E mentre scuote il tuono
l'armonia della notte,
e il lampo riverbera,
nulla rimane, nulla
né questi poveri miei passi,
né quel falso chiarore.

Perché nulla è il camminare
negli angoli di vita.

Franca Canfora 10/02/2010 17:29| 15| 2345 2223


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Rosy Marchettini - Cuccu Anna Maria
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Passi lenti e malinconici nel difficile percorso dell'esistenza. Intensamente profonda ed evocativa. Stupenda.»
Cuccu Anna Maria (18/02/2010) Modifica questo commento

«Nulla rimarrà di noi se i nostri passi si limiteranno a percorrere i sentieri invisibili dell'esistenza, avremo solo perimetrato la vita senza penetrarla.»
Club ScrivereCarlo Fracassi (13/02/2010) Modifica questo commento

«Il tuo scrivere è sempre così delicato, felpato... ma quello che mi colpisce profondamente (in tutte le tue poesie), è quella ferita aperta "quel falso chiarore" che ha abbaglia i tuoi occhi e rende difficile il tuo cammino. Molto bella»
Guevara (10/02/2010) Modifica questo commento

«Quelle orme che non restano impresse nella sabbia, perché l'onda se le porta via... Non possono lasciare traccia, non indicano la strada per essere seguite. Compaiono e subito dopo svaniscono, come se non fossero mai esistite. Eppure noi esistiamo! Perché, invece diventiamo invisibili al mondo?»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (10/02/2010) Modifica questo commento

«passi incerti e malinconici percorrono il percorso dell'esistenza, e c'è sempre un tuono a renderli ancora più tristi, quasi penosi.
versi in cui, in ogni singola frase rimbalza un emozione forte.
ancora più palpabile per chi come me ha la fortuna di coscerti,
franca.»
Biondi Fernando (10/02/2010) Modifica questo commento

«un velo di tristezza si pone su questi passi nell'incedere della vita... versi sempre belli e pieni di poeticità»
Giovanni Monopoli (10/02/2010) Modifica questo commento

«Un leggero soffio questi versi che se na vanno soli soli in un mondo ormai fatto di niente. Tristezza e malinconia si prendono per mano.»
Club ScrivereBerta Biagini (10/02/2010) Modifica questo commento

«la malinconia di questi versi è densa come denso è quel silenzio che percepisce anche i pensieri... e sulla battigia i passi lenti si perdono insieme altempo che scorre nel vuoto... una composizione che è altamente introspettiva ma al tempo stesso una riflessione sullo scorrer della vita... molto bella»
Club ScrivereRasimaco (10/02/2010) Modifica questo commento

«Lenta e malinconica di una bellezza struggente questa lirica che canta di passi inutili ai margini della vita e ci parla del monotono ripetersi, dell'andare e tornare e andare ancora. Rincorrersi d'onda, spuma su spuma. Poesia densa di immagini suggestive che sono concetti, su un canovaccio di rime eteree e armoniche. Apprezzatissima e pregevole.»
Gianni Marras (10/02/2010) Modifica questo commento

«Bella poesia! Nelle sensazioni che diventano vere emozioni per come espressa con dolcezza apprezzatissima»
Giovanna De Santis (10/02/2010) Modifica questo commento

«Emoziona il tuo scrivere delicato... lenta nei passi di lettura... emozionante nelle riflessioni malinconiche... dei pochi passi che restano...
Ma intanto resteranno per sempre... in quegli angoli di vita... questi tuoi meravigliosi versi...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (10/02/2010) Modifica questo commento

«Versi che scivolano piano nell'anima del lettore come quei lenti passi ...
Tristi versi, pieni di malinconia come se la poetessa stesse a guardare, quale spettatrice di se stessa, gli eventi che piano formano i suoi giorni, situazione dovuta da emozioni forti che l'hanno stremata. Ma ora si appresta a tornare al centro dell vita e non più "nei suoi angoli",come a volerla scansare...
Bellissima e molto profonda
Applausi e fiocco rosso!
La conservo»
Club ScrivereRosy Marchettini (10/02/2010) Modifica questo commento

«Poesia molto curata nella delicatezza del verso che bene riesce ad evocare un'intimità assorta, in quel "fare passi" in riva al mare.»
Francesco Fabris Manini (10/02/2010) Modifica questo commento

«Nulla è il camminare negli angoli di vita. Intensa la frase, camminare agli estremi è sempre vita anche se può essere visto come il nulla. Il respiro è fermo nei silenzi della notte con i pochi passi che restano. Vivere al centro della vita, vuol dire riprendere il riverbero di quel sole che splenda sui nostri occhi, colmi di vere emozioni del cuore. Bella ed emozionante.»
Daniela Pacelli (10/02/2010) Modifica questo commento

«Bellissima poesia, colma di emozioni e sensazioni che la poetessa riesce a trasmettere al lettore. Chiusa meravigliosa anche se triste, poetessa! Lodi e applusi!»
Club ScrivereVivì (10/02/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Riflessioni
Nel cimitero d’agosto
Nel pianto di cicale
Marlene (bimba di Ausctwitz)
E venne il giorno
Il mal di vivere
LA vita è bella
Nel vento di marzo
Memorie sul lago
Alba di febbraio
L'ultimo pensiero
Ed è già Natale
E intanto piove
Tu che viva stai
La ruga
La panchina
La resa
Passi d'agosto
Tra gli ulivi
Sera
L'ora del tramonto
Sarebbe bello
Persiane chiuse
Guardando il cielo
E ti penso
Passi sull'onde
Tra voli di storni
Gocce e passi
Le parole della notte
E siedo qui
Notte
I vecchi
Ladra di momenti
E' quasi tempo
Un pensiero
Sera sul lago
Ombre
Tra piume di gabbiano
Il tronco
Pioggia d'estate
Rose
Vent'anni
Chissà
Primavera bugiarda
Sospesa
Paura
Quando si fa sera
Senza di te, mentre fuori piove
Il mattino
Tra il pianoforte e il mare
Orme e profumi
Sul molo
Lungo il fiume
Gocce

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
La Magnolia Introspezione (“I sogni si nascondono nei silenzi della notte” Khalil Gibran)
Sogno d’amore Amore (“Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.” Paulo Coelho) Secondo premio
Dalle finestre d’agosto Tema Libero
Premio Scrivere 2015
Non è mai troppo tardi Oltre le distanze (Amore)
Senza nome e senza amore Sete di giustizia (Sociale) Menzione di merito
D’un tratto, a primavera Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2014
D’uguale amore vorrei I nodi del destino (Riflessioni) Primo premio
Le notti senza amore Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Al sabato mattina Oltre la porta (Riflessioni) Secondo premio
Del parlar d’amore Tema libero
Premio Scrivere 2011
Non ti scordar di me Amore (Se tu mi dimentichi) Primo premio
La vita è bella Tema libero
Premio Scrivere 2010
La panchina
Senza parole Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Premio Scrivere 2009
Notte Le lunghe notti del poeta
Non toccate il mio silenzio (a mia madre) Poesia d'amore Secondo premio
Premio Scrivere 2008
Pensieri all'alba Tema libero Secondo premio
Amore Poesia d'amore



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it