3134 visitatori in 24 ore
 197 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Franca Canfora

Difficile parlare di me, dirvi chi sono con poche parole. Franca in fondo è solo una semplice sognatrice, per la quale la poesia è passione, voglia di raccontare emozioni, gioie, dolori, ma anche cura dell’anima. Per questo lascio aperta la porta del cuore, lasciando che a parlare sia proprio lui, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Che strano amore
Che strano amore è questo amore
fatto di niente, d'alito di vento
speso tra sussurri e pianto.
E' velina...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Non ti scordar di me
Non ti scordar di me

Non ti scordar di me
quando il tempo avrà chiuso il cerchio,
e sarò un’ombra fuori dalla scena.
Ricordami allora dolce e serena
come l’aria quieta della sera,
rifugio alle onde inquiete.

Ripensami, lago...  leggi...

Amarsi ancora
Com'è dolce la sera
se mi prendi la mano,
guardando lontano,
mentre intorno s'annera,
seduti sul chiostro
d'un...  leggi...

Come un addio
Se nel silenzio della tua mente
per me
ancora un posto avessi,
se coi tuoi occhi tristi
veder potessi
il dolore...  leggi...

L'ora del tramonto
E' già il tramonto
che incendia gli occhi
e m'innamora.
Si stagliano timide le ombre
sull'indaco, sul viola,
e nell'ultimo sole
stanno desideri appesi,
quelli che sai, ma fingi
di non aver pensato mai.
Il tramonto è l'ora della...  leggi...

Nel silenzio
Un giorno
uno dei tanti
lontana dal mondo
t'ascolterò
o silenzio,
Tu,
che non chiedi
ma concedi,
tu
che nei colori sfumati
di notti piene d'ombre
mi parli
e mi racconti
della mia anima sola
in cerca d'approdo,
di attese senza...  leggi...

Amor perduto
T'aspetterò
mentre mi lascerò vivere,
nello scorrere di stagioni,
perso lo sguardo,
vano cercando l'orizzonte
che non avrà alba
né tramonto
senza i tuoi occhi.
Immobili silenzi
riporteranno la tua voce,
e sarai...  leggi...

L'arcobaleno
Salirò l’arcobaleno
curvando la strada
che porta all’infinito.
Come abito smesso
svestirò il passato
e splendidi...  leggi...

Franca Canfora
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Che strano amore (25/01/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Come un addio (30/10/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Senza luce (19/01/2019)

Franca Canfora vi consiglia:
 Non ti scordar di me (25/02/2012)
 L'arcobaleno (07/12/2007)
 Amor perduto (04/07/2008)

La poesia più letta:
 
L'arcobaleno (07/12/2007, 13975 letture)

Franca Canfora ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Franca Canfora!

Leggi i 1523 commenti di Franca Canfora


Leggi i racconti di Franca Canfora


Autore del giorno
 il giorno 13/11/2012
 il giorno 01/07/2010
 il giorno 24/02/2010
 il giorno 08/11/2009
 il giorno 01/07/2009
 il giorno 22/03/2009
 il giorno 18/04/2008

Autore della settimana
 settimana dal 16/06/2009 al 22/06/2009.

Autore del mese
 il mese 01/01/2019
 il mese 01/11/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Franca Canfora? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Franca Canfora in rete:
Invia un messaggio privato a Franca Canfora.


Franca Canfora pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Badessa di Castro

"La Badessa di Castro" narra l'amore travagliato tra una fanciulla di illustri origini, Elena di Campireali, (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Franca Canfora

Primavera bugiarda

Riflessioni
E viene primavera alla finestra
danzando tra rami fioriti di ginestra,
porta un cesto di lusinghe nuove
e boccioli di viole appena schiuse.
Viene nel vento marzolino
e sembra nuova quell'aria frizzantina
che sa di rugiada e prati in fiore
e d'anni allegri ormai svaniti.
E' primavera, ma alla vecchia casa,
non c'è che rovo dove avevi rose,
corrose le fioriere sul balcone,
non c'è la mia ombra sulla scala
mentre felice cantavo, acciambellata,
né il riso e la mano a carezzare
le trecce lunghe e spettinate.
Manca la merenda giù in cucina
e i sogni ancorati all'altalena
che mi portava su, fino alla luna.
Non c'è più la lucciola la sera
a farmi rimpiattino tra le spighe.
E' primavera ancora,
saranno nuove rondini nel nido
e il vento spazzerà le nuvole laggiù,
e mentre gioco coi fili dei ricordi
primavera, primavera mia, non torni più.


Franca Canfora 20/03/2009 21:43| 14| 3792 3576

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un viaggio nel tempo tra i ricordi di primavere passate a rinvedir quel cuore che malinconicamente si piega al volere degli anni che scorrono lasciando quell'altalena a sobbalzar da sola nei ricami degli anni vissuti»
Giovanni Monopoli (20/03/2009) Modifica questo commento

«Sull'onda nella nostalgia si snodano questi dolci versi... i ricordi del tempo che fu, sono inversamente proporzionali agli anni che passano... diventano sempre più intensi e struggenti, alimentati dalla nostra stessa fantasia!»
Mario Bugli (20/03/2009) Modifica questo commento

«L'autrice mette in evidenza in questa rivitazione il dipanarsi della vita, la sua vita rivisitata e ricca di ricordi, la nostalgia di quei momenti e le passioni della gioventù, che inanellate al tempo ravvivano emozioni di un mondo bambino che purtroppo ora vive solo nei ricordi...
Già le rondini faranno ancora a rimpiattino e spazzoleranno nuvole e ombre per una nuova primavera.
da questa autrice si coglie sempre quel gentile vivido candore del pensiero e la dolcezza per la vita che scorre, riesce sempre a stupire quell'ombra che alita i suoi scritti e l'animo bambino che li alimenta...»
mp47pasquino (20/03/2009) Modifica questo commento

«Trovo in ogni parola, in ogni verso di questa poesia un doppio significato capace di coinvolgere in maniera tale da far sentire quella tristezza e rimpianto che è nel cuore dell'autrice. Veramente sentita.»
Club ScrivereBerta Biagini (20/03/2009) Modifica questo commento

«semplicità e mestizia, accompagnata da dita su un piano che suona con la stessa lentezza, insieme, il tempo scorre e porta parole che non hanno un dolce profumo né più il risalto che questa stagione dava alla nostra vita, un tempo. molto bella e struggente verità.»
Orma Detruria (21/03/2009) Modifica questo commento

«Fra musica e parole gocciolano i colori dei fiori e ogni nuova emozione si riveste di uno struggente sapore al ricordo di quelle verdi primavere... Poesia coinvolgente... intrisa di malinconica tristezza... Molto piaciuta!»
Carolina Villani Bidibambina (21/03/2009) Modifica questo commento

«Un ritorno al passato a ricordare le primavere vissute... piene di profumo... ed ora ...bugiarde.
Versi che raccolgono nostalgie di un tempo...
Molto bella»
Club Scriverepoeta per te zaza (21/03/2009) Modifica questo commento

«Ritorna la primavera e riaffiorano i ricordi di un tempo lontano quando, felicemente, si viveva un'infanzia fatta di sogni e piccole cose che riempivano la vita. Ogni cosa, qui descritta col candore di un tempo, riporta alla mente il proprio vissuto di spensierata allegria, non senza una lacrima che silente sgorga dal cuore. Versi freschi, delicati e di mesto rimpianto per una stagione che oggi non è più la stessa, perciò bugiarda!»
Club ScrivereCarlo Fracassi (21/03/2009) Modifica questo commento

«Cosa si può aggiungere alle tue parole, così perse nelle primavere della giovinezza, così fresche, così libere, così innocenti... Cogli l'essenza della rinascita di una stagione trasferendo i sentimenti che si rinnovano nel tempo di volta in volta... c'è è sempre un piccolo rimpianto nell'avvertire di nuovi profumi dei fiori, i cieli azzurri, l'aria frizzantina e le notti stellate, perché è la vita in sostanza che cammina di primavera in primavera fino all'ultimo bagliore di luce..., Brava, come sempre.»
Rasputin (21/03/2009) Modifica questo commento

«La Primavera sorge ogni anno e tutto l'anno nel cuore dei buoni e dei fantasiosi di coloro che sanno vivere anche dei ricordi, quelli belli anche se trascorsi, e sanno utilizzarli per crescere intimamente.
Come la nostra autrice saggiamente e in maniera equilibrata ci propone.»
Club ScrivereCarlo Sorgia (21/03/2009) Modifica questo commento

«bellissimi questi versi che sembrano rincorrere gli anni trascorsi, rincorrere tanti ricordi e tante anche tante nostalgiche ricorrenze... direi stupenda»
Club ScrivereRasimaco (21/03/2009) Modifica questo commento

«E' veramente stupenda, molto malinconica e commovente. Coinvolge molto.»
Paolo Faccenda (22/03/2009) Modifica questo commento

«Bella davvero questa poesia, alla quale mi riconduce la lettura di un apprezzatissmo elaborato di un amico dell'autrice dal "sospettoso" pseudonimo che lei ha condotto in questo sito.
Non dico nulla, non fo commenti, come sempre succede quando la poesia m'entra nell'animo.
Non c'è nulla da commentare, solo perdersi in questa struggente poesia della primavera... e dei suoi ricordi. Un sentimen to che, per similitudine, mi affascina malinconicamente. Anche se io non sono un poeta, ma solo un menestrello strimpellatore.»
Lorenzo Crocetti (23/03/2009) Modifica questo commento

«...E metre giochi coni fili dei ricordi... rivedi frammenti di vita che ahimè! Non potrai più rivedere... Ormai la dolce primavera... non ha più il sapore e il profumo degli anni verdi! Bellissima!»
Doraforino (25/03/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it